NEWS
>Lista completa News
eBIZ incontra le aziende del FASHION a Treviso
16/05/2013   presso la Fondazione 'La Fornace' - via Strada Muson 2/C Asolo (TV)  Ora 14.00
Immagine
Incontro "UN LINGUAGGIO ELETTRONICO COMUNE PER LA FILIERA EUROPEA DELLA MODA, eBIZ: diffondere l'eBusiness nella filiera tessile, abbigliamento e calzature" organizzato da Treviso Tecnologia, EURATEX ed ENEA X-LAB è un seminario dedicato all'eBusiness per le aziende della moda.
Flessibilità e integrazione informativa nella filiera, attraverso principi di interoperabilità ed utilizzo di standard, consentono processi di collaborazione più sofisticati e reattivi in un settore caratterizzato da PMI con forte necessità di operare in rete.
In conclusione tavola rotonda sull'impatto di eBIZ per sfruttare meglio il potenziale degli RFID.

EURATEX (European Apparel and Textile Confederation) è l'associazione che rappresenta l'industria Europea del tessile e dell'abbigliamento presso le istituzioni dell'Unione Europea e promuove lo sviluppo e l'implementazione di policy e programmi di ricerca industriale e innovazione nel settore.


L'unità di ricerca X-LAB di ENEA (Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) si occupa di sviluppare tecnologie informatiche per la progettazione e la gestione della filiera e di trasferirle verso le reti di imprese.


Nel programma dei relatori anche Indicod-Ecr (GS1 Italy), l'associazione italiana che si occupa della diffusione degli standard mondiali e dell'adozione di sistemi EDI per lo scambio elettronico dei documenti e di Euritmo, la soluzione semplificata WEB EDI per la comunicazione B2B.


Flessibilità e integrazione informativa nella filiera, attraverso principi di interoperabilità ed utilizzo di standard, consentono processi di collaborazione più sofisticati e reattivi in un settore caratterizzato da PMI con forte necessità di operare in rete.













Note sull'incontro a cura di EURATEX




PROGRAMMA



  • 14.00 Registrazione partecipanti

  • 14.30 Saluti introduttivi Roberto Santolamazza, Direttore Generale, Treviso Tecnologia


  • 14.40 eBusiness nelle filiere del fashion, partecipare in eBIZ, quali benefici per le aziende Mauro Scalia, Project Manager, EURATEX (slide)

  • 15.00 eBIZ all’opera: l’architettura di riferimento Piero De Sabbata, Responsible for eBusiness Harmonisation architecture, ENEA (slide)


  • 15.20 eBIZ per l’industria calzaturiera Enrique Montiel, Assistant Director, INESCOP (slide)

  • 15.45 Coffee break

  • 16.00 Standard GS1 e modelli di collaborazione per l’organizzazione della vendita Mirko Repetto, eCommerce Project Manager, Indicod-Ecr (GS1 Italy) (slide)

  • Proiezione del video "i benefici di eBIZ nelle parole delle aziende" (interviste a tecnici ed imprenditori) click qui

  • 16.20 eBIZ per gli scambi transnazionali e nuovi modelli di business (progetto CORENET) Eva Coscia, Project Manager, TXT eSolution SpA  (slide), (animazione)


  • 16.40 Tavola Rotonda: sfruttare meglio il potenziale degli RFID grazie ad eBIZ, Modera: Laura Zanotti, Caporedattore ed editorialista, Loft Media Publishing Partecipano: Piero De Sabbata (ENEA), Alberto De Nardi (Aton), Antonio Rizzi (RFID Lab)


  • 17.40 L’esperienza di Treviso Tecnologia nel supporto alle innovazioni di filiera per il Made in Italy Anilkumar Dave, Coordinatore Area Innovazione, Treviso Tecnologia (slide)

  • 18.00 Chiusura lavori e networking drink


L'incontro si è svolto giovedì 16 maggio 2013 dalle ore 14.00 presso la Fondazione 'La Fornace' - via Strada Muson 2/C Asolo (TV) – e mira a diffondere l'iniziativa europea eBIZ per l'eBusiness nel tessile, abbigliamento e calzatura, rivolgendosi sia alle aziende del fashion sia ai loro service e solution provider.


La partecipazione all'evento e alla sessione di incontri di approfondimento con gli esperti è stata gratuita.


 


 

Programma
Photo Gallery





 
Una presentazione dei benefici di eBIZ presentati da tecnici ed imprenditori di aziende che l'hanno adottato: IN.CO, Cariaggi, Piacenza, Botto Giuseppe, Loro Piana, Albini ed altri ancora.


Altra Documentazione


Log: Zoom_1710